Come raggiungere il ponte tibetano di Valli del Pasubio

 Come raggiungere il ponte tibetano Avis di Valli del Pasubio


A seguito di una frana lungo la Strada del RE che collegava Pian delle Fugazze con il passo Campogrosso, nel 2016 è stato deciso di costruire un ponte tibetano per ovviare al problema. Il ponte è erroneamente detto tibetano ma si tratta di un ponte a fune sospese lungo ben 105 metri e sospeso nel vuoto a 35 metri d'altezza. La strada del re è la prima parte di quest’escursione, è una stradina asfaltata, oggi chiusa alle macchine, costruita dal re Vittorio Emanuele III, durante la Prima Guerra Mondiale, per collegare Pian delle Fugazze, ai piedi del Pasubio, con il passo Campogrosso dov’è ubicato anche il rifugio Campogrosso.

Perchè si chiama ponte Avis?

Il motivo per cui questo ponte si chiama Ponte Avis è che è stato omaggiato all'Avis in memoria al tragico evento avvenuto nel 1956. In quell'anno lungo questa strada, una volta transitabile dalle auto,  un pulmino, con 27 persone a bordo, è precipitato nella scarpata. Le cause furono il maltempo e un'errata manovra dell'autista. 15 persone morirono e 11 furono ferite gravemente. Visto l'emergenza i medici fecero un appello alla popolazione per una richiesta urgente di sangue che rispose prontamente contribuendo alla salvezza dei feriti. In seguito a quei avvenimenti i donatori formarono la sezione Avis di Schio. 

Dove si può parcheggiare per raggiugere il ponte Avis?

Per raggiungere il ponte Avis bisogna lasciare l'auto al Passo Pian delle Fugazze, valico alpino che collega Valli del Pasubio con Rovereto. Comunica tra le province di Trento e Vicenza. Il parcheggio al passo Pian delle Fugazze è a pagamento ma ci sono dei posti gratuiti prima di raggiugere il passo.

Ma dove si trova esattamente il ponte Avis e come si arriva al ponte Avis?

Il ponte Avis fa parte di un'escursione più ampia, chiamata "Anello del Sengio Alto", molto panoramica e interessante dal punto di vista storico, dato che si passa per l'ossario del Pasubio. Se sei interessato a raggiungerlo e fare questa escursione ti lascio il link diretto per tutti i dettagli dell'itinerario:



Acquista le guide targate Volpi del Vajolet direttamente su Amazon a questi link diretti e scopri i rifugi e le camminate più belle tra Dolomiti e Veneto, tra storia e natura!

     







Commenti

Post più popolari