Anello del Sengio Alto e Ponte Tibetano Avis Valli del Pasubio

 Anello del Sengio Alto



SCHEDA TECNICA:

Partenza: Passo Pian delle Fugazze 1165 mt
Tipologia: anello
Dislivello: 470 D+
Lunghezza: 12 km
Quota massima: Rifugio Campogrosso 1448 mt
Tempi: 4 ore per l’anello
Segnaletica: buona
Difficoltà: medio facile
Punti d’appoggio: Ossario Pasubio, rifugio Campogrosso, Malga Boffetal
Cime percorse: /
Segnavia: Strada del Re 175 e sentiero 170
Gruppo: Piccole Dolomiti
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 56, Piccole Dolomiti, Pasubio
Periodo consigliato: tutto l’anno
Adatto ai cani: si
Presenza d’acqua: no 

Stai cercando un itinerario nelle Prealpi Venete?' E' uscito "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.


Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

INTRODUZIONE: 

L’anello del Sengio Alto è un’escursione ad anello davvero piacevole da fare nelle Piccole Dolomiti, a Pian delle Fugazze, subito sopra a Valli del Pasubio. Una delle attrattive principali di quest’itinerario è il ponte Avis, ponte “tibetano” (non proprio tibetano ma a funi sospese) lungo ben 105 metri e sospeso a 30 metri d’altezza. Il ponte tibetano di valli del Pasubio è stato costruito nel 2016 in un punto dove la strada del re è franata e ne impediva il passaggio. La strada del re è la prima parte di quest’escursione, è una stradina asfaltata, oggi chiusa alle macchine, costruita dal re Vittorio Emanuele III, durante la Prima Guerra Mondiale, per collegare Pian delle Fugazze, ai piedi del Pasubio, con il passo Campogrosso dov’è ubicato anche il rifugio Campogrosso. La difficoltà dell’escursione è medio facile, la salita, di 470 metri di dislivello, è ben distribuita lungo la prima parte del percorso, e con i suoi 12 km di lunghezza l’escursione è abbastanza adatta a tutti. Un altro posto che ne vale la pena fermarsi nella prima parte di quest’escursione è l’ossario del Pasubio, o anche noto come il sacrario militare del Pasubio. In questa imponente struttura sono preservate i resti di 5000 soldati italiani caduti sul Pasubio durante la Grande Guerra. Un posto ricco di storia da portare rispetto. Le cime che si notato durante quest’itinerario sono, in primis, il monte Pasubio, il Carega, il Sengio Alto e molte altre vette delle Piccole Dolomiti.

 L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Per questa escursione bisogna raggiungere il Passo Pian delle Fugazze a 1165 mt s.l.m. Il passo Pian delle Fugazze è un valico alpino che collega Valli del Pasubio con Rovereto. Il parcheggio del passo è a pagamento però, nel lato di Valli del Pasubio, sono presenti degli spiazzi dove si può lasciare l’auto gratuitamente. L’escursione conviene farla in senso orario, quindi parcheggiato, ci si dirige verso la stradina asfaltata che porta all’ossario del Pasubio. Si sale leggermente di quota lasciandosi alle spalle la caratteristica malga Cornetto e si raggiunge il sacrario militare. Dopo la visita si può proseguire per il sentiero prima del cancello dell’ossario, segnato in biancorosso, che riporta sulla strada del re. Si continua a salire in leggere pendenza lungo la stradina asfaltata fino a raggiungere il famoso ponte Avis. Superato anche il ponte tibetano si continua lungo il tragitto raggiungendo, prima la piccola malga Baffelan e poi il rifugio Campogrosso a 1448 metri s.l.m. Dal rifugio Campogrosso si procede lungo il sentiero, situato di fronte, seguendo le indicazione per malga Boffetal, segnavia 170. Si sale ancora leggermente di quota raggiungendo il punto massimo dell’escursione per poi iniziare a scendere in mezzo al bosco. Usciti dal bosco si raggiungono i verdissimi prati di malga Boffetal. Da qui si continua per il sentiero 173 che porta alla strada asfaltata detta la strada delle Sette Fontane. Dalla malga Boffetal alla strada asfaltata non sono presenti indicazioni col nome ma bisogna seguire i vari bollini biancorossi disposti lungo il percorso. La strada asfaltata delle Sette Fontane riporta in maniera dolcemente al passo Pian delle Fugazze.

Acquista le guide targate Volpi del Vajolet direttamente su Amazon a questi link diretti:


     


POTREBBE INTERESSARTI:

SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:

 

FOTO: 


Traccia GPS dell percorso.

Vista 3D.

Altimetria.

Malga Cornetto.

vista verso la vallata.

l'ossario del Pasubio.

all'interno dell'ossario.

all'interno dell'ossario.

l'ossario del Pasubio.

indicazioni lungo il percorso.

il ponte Avis.



il ponte Avis.

indicazioni lungo il percorso.

la strada del Re.

Il rifugio Campogrosso.

Il rifugio Campogrosso.

indicazioni lungo il percorso.

lungo il sentiero per malga Boffetal

Il rifugio Campogrosso.

lungo il sentiero per malga Boffetal

Il Carega nascosta tra le nuvole.

i prati di Boffetal.

i prati di Boffetal.

i prati di Boffetal.

Nei pressi di malga Boffetal.

Nei pressi di malga Boffetal.

Nei pressi di malga Boffetal.

Nei pressi di malga Boffetal.


indicazioni lungo il percorso.

la strada delle 7 fontane.






Commenti

Post più popolari