Malga Civertaghe da San Martino di Castrozza: facile escursione

Malga Civertaghe da San Martino di Castrozza: facile escursione.

La passeggiata a Malga Civertaghe da San Martino di Castrozza è un'escursione facile, adatta a tutti, da fare nelle Dolomiti delle Pale di San Martino.



SCHEDA TECNICA:

Partenza: località Col, San Martino di Castrozza 1438 metri
Tipologia: andata/ritorno
Dislivello: 100 metri
Tempi: 1 ore per raggiungere la malga
Segnaletica: ottima
Difficoltà: facile
Punti d’appoggio: Malga Civertaghe
Gruppo: Pale di San Martino
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 22, Pale di San Martino
Periodo consigliato: tutto l’anno

INTRODUZIONE:

Raggiungere Malga Civertaghe da San Martino di Castrozza è una facile escursione da fare nelle Pale di San Martino che si può fare tutto l'anno. 

L’itinerario è abbastanza facile in quanto si trova a circa 3 km da San Martino di Castrozza e in un’ora scarsa lo si raggiunge con un dislivello quasi nullo. L’escursione è molto bella da fare sia in estate, camminando in mezzo al bosco o anche d’inverno con le ciaspole o ramponcini se il sentiero è battuto.Il panorama che si ammira durante questo tragitto è davvero bello. Oltre ad essere circondati dall’anfiteatro delle Pale di San Martino si ha una veduta eccezionale sull’abitato di San Martino di Castrozza con le vette del Lagorai sullo sfondo.

NUOVA GUIDA Volpi del Vajolet per famiglie e per chi sta iniziando a scoprire le Dolomiti da poco. Raggruppa i percorsi più facili e famosi delle Dolomiti. Scoprila a questo link:


L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO A MALGA CIVERTAGHE:


Raggiungere Malga Civertaghe è davvero facile, dal paese di san Martino bisogna raggiungere l’hotel Maso Col, dove si può lasciare la macchina. Da qui parte anche l'escursione al rifugio Velo della Madonna. Dal parcheggio dell’hotel bisogna tornare leggermente indietro lungo la strada asfaltata fino a trovare i vari cartelli bianco rossi che indicano sia il sentiero per malga Civertaghe sia per il rifugio Velo della Madonna. Da qui si seguono le indicazioni e ci si incammina per i prati Col, splendidi prati circondati dalle Dolomiti che vedute eccezionali su San martino di Castrozza. Superati i prati si scende leggermente di quota inoltrandosi nel bosco fino a superare un ruscello. Da qui si procede ancora un po’ in piano fino a raggiungere il pianoro dov’è ubicata Malga Civertaghe.
Per il ritorno si procede per la stessa strada effettuata all’andata.

È online e disponibile "Alla scoperta dei rifugi delle Pale di San Martino"! Guida escursionistica che ti porta a conoscere i rifugi delle Pale, le principali escursioni da fare e i luoghi più belli da vedere nel gruppo più vasto delle Dolomiti. Perfetta sia per chi soggiorna un periodo in questa zona, sia per chi vuole iniziare a conoscere questi luoghi con escursioni sia facili sia impegnative. Acquistabile qui su Amazon: 

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:


POTREBBE INTERESSARTI:
SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:

Tieni traccia di tutti i tuoi itinerari con il nuovo "Passaporto dell'escursionista" by Volpi del Vajolet. Un vero e proprio diario con lo spazio dove poter annotare tutti i dati dell'escursione come dislivello, difficoltà lunghezza, data ecc... e lo spazio per i vari timbri dei rifugi creando un personale libro di escursionismo. Lo trovi QUI su Amazon:


FOTO:
Paesaggio ai prati Col

Paesaggio a Malga Civertaghe

Le vette Feltrine

Panorama su San Martino di Castrozza

Commenti

  1. Ciao, scusa ho letto il tuo articolo dell'escursione con le ciaspole alla malga Civertaghe da San Martino di Castrozza, volevo sapere se è un itinerario sicuro da pericolo valanghe anche dopo abbondanti nevicate. Grazie

    RispondiElimina
  2. Purtroppo Malga Civertaghe non esiste più e non si può neanche fermarsi nel prato , è tutto recintato

    RispondiElimina

Posta un commento

Popular Posts