Soldato Peter Pan: la storia

 Soldato Peter Pan: la storia

Soldato Peter Pan: qual è la storia di questo curioso loculo di soldato austroungarico caduto sul monte Grappa durante la Prima Guerra Mondiale? E perché nei pressi si trovano sempre sassolini, fiori e conchiglie?


Quando andiamo sul monte Grappa e visitiamo il Sacrario Militare di cima Grappa, più precisamente l'area dei caduti austroungarici, può capitare di imbattersi in un loculo dal nome particolare: Soldato Peter Pan. Molto spesso, si trova in loco dei fiori, delle conchiglie e dei sassolini. Ma qual è la storia di questo soldato caduto durante la Prima guerra mondiale sul Monte Grappa? Scopriamolo qui sotto.

La storia del soldato Peter Pan

Il soldato Peter Pan è un soldato ungherese che ha combattuto le fasi finali della Prima guerra mondiale sul monte Grappa. Il soldato Peter Pan è nato in un paese ungherese (che oggi si trova in Romania) nel 1897 e fu arruolato nella settima compagnia del 30° reggimento di fanteria. Ad inizio della guerra, stando ad alcune fonti, ha combattuto in Bosnia Erzegovina fino al 1916 e, nel 1917, fu trasferito sul fronte italiano. Il soldato Peter Pan ha combattuto la decima battaglia dell'Isonzo e la seconda battaglia del monte Grappa e, a settembre del 1918, fu vittima di un attacco di trincea italiana nel Col Caprile, all'età di 21 anni.
Come per la maggior parte dei caduti del Grappa, originariamente fu sepolto in uno dei tanti piccoli cimiteri sparsi in tutto il territorio per poi essere spostato su sacrario di cima Grappa dopo la sua realizzazione. 

Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!


Fiori, Sassolini e conchiglie

Per chi ha notato il loculo del soldato Peter Pan, sicuramente avrà visto che di fronte ad esso, molto spesso, sono presenti dei fiori, sassolini o conchiglie. Questo loculo, infatti, è meta anche per i bambini, e proprio loro sono a portare queste cose in ricordo del personaggio della celebre fiaba di Peter Pan.
Si pensa anche che "Peter Pan" non sia il vero nome del soldato e che gli fu dato dai soldati italiani durante la tumulazione della salma dato che era rimasto senza targhetta. Peter, infatti, era un nome molto diffuso tra i soldati dell'impero e la fiaba di Peter Pan fu ideata nel 1902. 

Ferdinando Celi ha fatto delle ricerche e le ha trascritte nel libro "Soldato Peter Pan" edito da "La Serenissima" ma online al momento non si trova.

Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!










Commenti

Popular Posts