convivenza uomo lupo: il veneto dice SI all'abbattimento dei lupi


Convivenza uomo lupo: il veneto e altre regioni dicono SI all'abbattimento.


Il veneto, dopo Trento e Bolzano, dice il primo SI all'abbattimento dei lupi con un progetto di legge che parte da vari comuni veneti che sembra sarà inevitabilmente impugnato. La convivenza uomo-lupo è possibile o il lupo è veramente un pericolo?

I comuni veneti sono disperati, dopo innumerevoli proteste vogliono lanciare un segnale forte al governo che i lupi stanno seriamente danneggiando varie realtà del territorio come l'alpeggio e il pascolo sulle varie malghe. I vari malgari si sono attrezzati con vari recinzioni e cani pastori maremmano/ abruzzese ma sembra non bastare. Ma quante specie ci sono nelle nostre montagne? Sono stimati che tra la Lessinia, l'Altopiano di Asiago e il Massiccio del Monte Grappa ci siano cinque branchi, ma non si conosce il numero esatto di lupi in circolazione. Cosa più certa invece sono i casi di predazione da parte di lupo, che nel 2017 sono stati ben 163. 
Ma quindi la convivenza con il lupo è impossibile? Chi sta all'opposizione dice invece che il lupo non è affatto un animale pericoloso, anzi, il lupo è un animale schivo che non attacca l'uomo, e con la quantità crescente di camosci e caprioli sulle nostre montagne è fondamentale perché ci sia un equilibrio naturale. Inoltre, in Italia, il lupo è specie protetta dal 1971 e l'uccisione viene punita con l'arresto o pesanti sanzioni. Infine la regione o parco dove si svolge la predazione da un risarcimento in caso di attacco di lupo al bestiame, ma questo sembra non placare le proteste. 
Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatemi sapere nei commenti!


Cosa fare in caso di avvistamento di lupo?

  • Non avvicinarsi in nessun caso e accontentateci di osservarli e eventualmente di fotografarli da distante.
  • Evitare urla e altri rumori che potrebbero spaventare l'animale.
  • Se assistete a una predazioni su animali selvatici non interferite in nessun modo con l'azione del lupo per salvare la preda.
Qualora il lupo si dimostri diffidente o aggressivo e si dovesse avvicinare, far notare la nostra presenza con le seguenti azioni:
  • Non permettere al lupo di avvicinarsi facendo rumori o lanciando sassi o bastoni.
  • agitare e alzare le braccia in modo da apparire più grandi.
  • allontanarsi lentamente senza indecisioni.
  • è bene tenere i cani al guinzaglio.
  • non lasciare rifiuti fuori in giro che potrebbero attirare i lupi.


POTREBBE INTERESSARTI:







Commenti

Post più popolari