Ferrata Rio Sallagoni di Castel Drena

Ferrata Rio Sallagoni di Castel Drena.


SCHEDA TECNICA:
Partenza: Abitato di Drena
Tipologia: escursione ad anello
Dislivello: 200 m
Tempi: 1,5 ore
Segnaletica: buona
Difficoltà: facile tranne un breve punto difficle – richiede kit da Ferrata
Punti d’appoggio: nessuno
Gruppo: Alto Garda
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 61, Alto Garda e Ledro
Periodo consigliato: tutto l’anno
INTRODUZIONE:

La ferrata di Castel Drena o Rio Sallagoni è una ferrata relativamente semplice tranne in un breve punto difficile. E’ una ferrata adatta a chi vuole iniziare questo tipo di escursioni ma è sempre meglio comunque essere accompagnati. La via si sviluppa interamente all’interno di un Canyon formato da un piccolo torrente il Rio Sallagon appunto. Questa ferrata è molto divertente e può dare grandi soddisfazioni percorrerla specie chi è alle prime armi. Lungo la ferrata sono presenti ben due ponti tibetani molt belli da percorrere.
L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Arrivando da Trento si seguono le indicazioni per Arco e prima dell’abitato di Dro si seguono, sulla destra, le indicazioni per il comune di Drena. Per fare la ferrata bisogna fermarsi prima di arrivare al paese, più precisamente si può parcheggiare vicino a un campetto di tamburello in mezzo a degli ulivi.
Arrivati all’attacco della ferrata ci si può imbragare e si può iniziare. La prima parte si sviluppa attraverso una serie di gradoni in ferro, dove è presente anche il tratto più faticoso della ferrata, una parte molto esposta che ci spinge in fuori il busto. Superato questo tratto la ferrata è più semplice fino a raggiungere il punto in cui bisogna spostarsi da una parete del canyon all’altra dove richiede un attimo di attenzione. Superata anche questa parte finisce la parte stretta del Canyon. Si continua a salire per qualche punto attrezzato fino a raggiungere un altro punto interessante di questa ferrata, il ponte tibetano. Superato si prosegue per altri tratti facili attrezzati fino a raggiungere un altro ponte tibetano, più corto rispetto al primo ma sempre molto divertente. Superato anche questo si sale per una rampa di scale di legno fino a raggiungere la fine della ferrata.
Per scendere si prosegue lungo un erto sentiero che taglia la strada asfaltata che riporta al parcheggio.


SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:

Panorama dall'attacco della ferrata.

Parte iniziale della ferrata Rio sallagoni.

Il Canyon del Rio Sallagoni

Primo ponte Tibetano della ferrata Castel Drena.

parte della ferrata Drena.

Il rio Sallagoni.

Parte della ferrata Rio Sallagoni.

Secondo ponte tibetano.

Commenti

Post più popolari