Escursione al rifugio torre di Pisa da Pampeago


Escursione al rifugio torre di Pisa dall'Alpe di Pampeago



SCHEDA TECNICA:

Partenza: Alpe di Pampeago 1800 metri.

Tipologia: escursione ad anello

Dislivello: 900 metri

Quota massima: Rifugio Torre di Pisa 2671 metri
Tempi: 6 ore per l’anello senza le pause
Segnaletica: buona, in alcuni tratti sarebbe utile un cartello in più.
Difficoltà: difficile, da non sottovalutare la lunghezza.
Punti d’appoggio: Malga Zigseng Alm, Rifugio Passo Feudo, Rifugio Torre di Pisa, Mayrl alm
Gruppo: Latemar
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 14, Val di Fiemme, Lagorai, Latemar
Periodo consigliato: estate




INTRODUZIONE:

Un rifugio molto interessante da raggiungere nello splendido gruppo del Latemar è il rifugio Torre di Pisa. Il rifugio è situato nella sommità della cima Cavignon a 2671m ed è l’unico rifugio di tutto il gruppo del Latemar. Si chiama Torre di Pisa in quanto subito dietro al rifugio sorge un pinnacolo obliquo alto una ventina di metri che assomiglia al celebre monumento pisano. Il panorama che si può ammirare è davvero lodevole, dietro al rifugio si vedono molteplici gruppi Dolomitici come il Catinaccio, mentre di fronte si può apprezzare tutta la val di Fiemme con i Lagorai alle spalle. Inoltre, nella seconda parte dell’escursione, oltre a camminare in un ambiente lunare con guglie Dolomitiche che ci circondano si possono notare diversi scorci sulla val D’Ega e sul paese Sudtirolese di Obereggen. Nell’ultima parte dell’escursione infine si possono visitare varie malghe sudtirolesi e gustare i loro prodotti locali.

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Per questa escursione bisogna arrivare all’Alpe di Pampeago, raggiungibile in auto salendo dal paese di Tesero di Fiemme. Per raggiungerla dal paese di Tesero bisogna salire in direzione passo di Lavazè e molto prima di raggiungere il passo seguire sulla destra le indicazioni per alpe di Pampeago. Per parcheggiare si supera il parcheggio dell’Alpe di Pampeago e subito prima del divieto d’accesso con le auto c’è un bel parcheggio grande a 1800 metri circa. Lasciata l’auto si sale per la stradina asfaltata che porta al Passo di Pampeago e qui si trova la prima malga Zischg Alm a 2000 metri circa.
Da qui si seguono le indicazioni per rifugio Passo Feudo, segnavia 504 e in 20 minuti circa lo si raggiunge a 2200 metri s.l.m. Dal passo Feudo arrivano anche gli escursionisti che salgono direttamente in funivia da Predazzo. Dal Passo Feudo si prosegue per sentiero con segnavia 516, con indicazioni rifugio Torre di Pisa. Da qui ci vuole un'altra ora e mezza di salita per raggiungerlo. Attenzione all’ultimo tratto di salita che è abbastanza ripido.
Sostati al rifugio Torre di Pisa a 2671 metri s.l.m. e ammirato il torrione che ricorda la Torre di Pisa si prosegue in direzione opposta al sentiero di salita, sempre segnavia 516 ma con indicazioni Forcella dei Camosci. Il sentiero scende di quota per poi risalire alla forcella dei Camosci a 2590 metri. Dalla forcella cambia il segnavia diventando il 18 e l’ambiente Dolomitico è fantastico, circondati da torri rosate si prosegue in maniera pianeggiante fino a sbucare verso il panorama della val D’ega. Da qui si inizia una molto lunga discesa fino a raggiungere quasi gli impianti che salgono dal paese di Obereggen. Ora il sentiero si fa di nuovo pianeggiante e passando per varie malghe si raggiunge di nuovo Passo Pampeago per poi scendere al parcheggio. Attenzione alla lunghezza del sentiero che è molto lungo.


VARIANTI:

Per accorciare l’escursione dall’Alpe di Pampeago si possono prendere gli impianti di risalita che salgono al passo di Pampeago.
Se si vuole accorciare ancora l’itinerario e raggiungere solo il rifugio Torre di Pisa da Predazzo si possono prendere i due tronconi di funivia che salgono direttamente a Passo Feudo per così rendere il dislivello dell’escursione di soli 400 metri.
Il rifugio Torre di Pisa è inoltre punto di partenza di altri itinerari tra cui una ferrata molto bella, la ferrata dei Campanili del Latemar.


SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:



POTREBBE INTERESSARTI:

FOTO: 

Dal passo Pampeago

L'alpe di Pampeago.

Rifugio Passo Feudo.

Indicazioni da Passo Feudo al rifugio Torre di Pisa.

Lungo il sentiero che sale al rifugio Torre di Pisa.

Lungo il sentiero che sale al rifugio Torre di Pisa.

la torre di Pisa nel centro.

Sentiero che porta alla forcella dei Camosci.

Sentiero che porta alla forcella dei Camosci.

Sentiero dopo la forcella dei Camosci.

Panorami sulla val d'Ega.

Il rifugio Torre di Pisa.

Commenti

Post più popolari