Escursione al rifugio Vazzoler da Capanna Trieste


Escursione al rifugio Vazzoler da Capanna Trieste in val Corpassa, Listolade, Agordo.



SCHEDA TECNICA:

Partenza: Rifugio Capanna Trieste, Val Corpassa, Listolade.

Tipologia: andata/ritorno

Dislivello: 580 metri
Quota massima: Rifugio Vazzoler 1714 metri s.l.m.
Tempi: 1.5 ore per raggiungere il rifugio
Segnaletica: ottima
Difficoltà: medio-facile
Punti d’appoggio: Rifugio Capanna Trieste, rifugio Vazzoler
Gruppo: Civetta-Moiazza
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 25, Dolomiti di Zoldo, Cadorine e Agordine
Periodo consigliato: estate



INTRODUZIONE:
Un bel itinerario da fare nelle Dolomiti agordine vicino ad Alleghe è raggiungere il rifugio Vazzoler partendo dal rifugio Capanna Trieste raggiungibile da Listolade, piccolo paese dopo Agordo. Per raggiungere il rifugio Vazzoler si percorre tutta la verde e fresca val Corpassa e durante il tragitto si è circondati dalle imponenti Torri del Civetta che avvolgono la vallata come una muraglia. Fin da subito si nota la torre Trieste che, con i suoi 750 metri di parete verticale, domina tutta la vallata e tutto il percorso che porta al Vazzoler. Subito risalita dal bosco si nota inoltre un’altra grande torre del Civetta, la torre Venezia, un’altra torre alta ben 500 metri. Oltre a questo, risliti dal bosco si può vedere tutta la vallata dall’alto e nella parte iniziale del percorso sono presenti varie cascatelle e salti formati lungo il Torrente Corpassa. Il rifugio Vazzoler è itinerario di altre varie escursioni come il giro del Civetta o metà intermedia per raggiungere il rifugio Tissi.

  
L’ESCURISIONE IN DETTAGLIO:

Per quest’escursione dal centro di Listolade, paesino subito dopo Agordo, si seguono le evidenti indicazioni per il rifugio Capanna Trieste raggiungibile in auto lungo una stretta Carrozzabile. Dopo aver parcheggiato al rifugio ad una quota di 1135 metri s.l.m. e aver ammirato alle spalle della Capanna Trieste la Torre Trieste che da il nome al rifugio si prende l’unico sentiero che sale, segnavia 555. Il sentiero è una stradina sterrata che sale in maniera costante e che in un’ora e mezza porta a raggiungere il rifugio Vazzoler a quota 1714 metri s.l.m. Sbagliare è abbastanza difficile, lungo il sentiero si trovano due bivi, uno che porta al rifugio Carestiato e l’altro che portano al rifugio Torrani ma entrambi ci sono ottime indicazioni su come proseguire. Per il ritorno si percorre la stessa strada effettuata all’andata.


VARIANTI:

Come scritto sopra il rifugio Vazzoler può essere meta intermedia per l’ascesa al rifugio Tissi o punto di partenza per altre varie escursioni.
FOTO:
Capanna Trieste con la torre Trieste dietro, punto di partenza.

il rifugio Vazzoler.

La val Corpassa.

Il rifugio Vazzoler.

La torre Venezia.

Il rifugio Vazzoler.

Cascate lungo il sentiero.

Il torrente Corpassa.

Commenti

Post più popolari