Monte Cimone di Tonezza: escursione lungo i sentieri della Grande Guerra

 Monte Cimone di Tonezza: escursione lungo i sentieri della Grande Guerra.

Il monte Cimone di Tonezza è una bella escursione lungo i sentieri grande guerra da fare in Veneto nelle Prealpi Vicentine. Con un'escursione ad anello si visita l'ossario del monte Cimone dov'è esplosa una mina che ha portato alla morte più di mille soldati italiani.


Partenza: Casa Fanciullo Gesù, località Campana 930 mt (Tonezza del Cimone)
Tipologia: anello
Dislivello: 370 D+
Lunghezza: 8.5 km
Quota massima: Monte Cimone di Tonezza 1226 mt
Tempi: 3 h senza le pause
Segnaletica: ottima
Difficoltà: facile
Punti d’appoggio: nessuno
Cime percorse: Monte Cimone di Tonezza 1226 mt
Segnavia: 547 – 536
Gruppo: Prealpi Vicentine
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 56, Piccole Dolomiti, Pasubio o foglio 59, monti Lessini
Periodo consigliato: tutto l’anno, meteo permettendo
Adatto ai cani: si
Presenza d’acqua: no
Cosa vedere: Ossario monte Cimone di Tonezza, cimitero austriaco Crosati, osservatorio Valeda 

INTRODUZIONE:


La salita al monte Cimone di Tonezza è una bella e facile escursione nelle Prealpi Venete, ad anello. Ci si trova nell’altopiano di Tonezza, sopra la Val d’Astico, nelle Prealpi Vicentine. L’escursione è una facile camminata in Veneto, il sentiero è una carrareccia rilassante che sale in mezzo ad un bosco di faggi, con qualche sporadico abete, con pendenze mai elevate. Si percorrono a piedi 8.5 km con un dislivello positivo di 370 mt ben distribuiti. La peculiarità di quest’itinerario è la valenza storica. Qui, infatti, si percorrono sentieri della Grande guerra. Il monte Cimone di Tonezza rappresentava un baluardo difensivo italiano a protezione della val d’Astico sottostante. Dalla sua cima si gode di uno strepitoso panorama. Punto d’osservatorio sull’Altopiano di Asiago, su Pasubio e Carega, e verso le altre vette delle Prealpi Trevigiane come Campomolon e Novegno e Priaforà, sempre coinvolte durante la guerra. In lontananza si può notare anche il monte Grappa. Per gli austriaci era prerogativa conquistare questa vetta. Durante la Strafexpedition (spedizione punitiva) del 1916, gli austriaci decisero di scacciare gli italiani dalla cima ad ogni costo. Operarono quindi con un lavoro di mina. Iniziarono a scavare la camera di mina, dentro la montagna con una perforatrice ad aria compressa. A lavori ultimati, la riempirono con 14500 kg di esplosivo e la fecero detonare. Dall’esplosione si creò un enorme cratere a cui persero la vita più di mille soldati italiani, oggi sepolti nell’ossario del monte Cimone, posto in cima. Oltre alla cima e all’ossario è possibile visitare anche un cimitero austriaco ad inizio escursione: in cimitero Crosati. Infine, un'altra piccola deviazione che vale la pena fare è per l’osservatorio Valeda. Con una stretta e profonda galleria si raggiunge una piccola grotta con due piccoli fori che davano sulla val d’Astico. Qui erano posizionati dei cannoni austriaci che sparavano verso le truppe italiane. Una vera spina nel fianco, ben nascosta e difficile da localizzare. Nei pressi del monte Cimone sono inoltre presenti diverse trincee della grande guerra, in ottime condizioni. Questo luogo si chiama “Bolgia delle Streghe”.

Stai cercando un itinerario nelle Prealpi Venete?' E' uscito "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.


Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:


Per fare l’escursione al monte Cimone bisogna raggiungere l’altopiano di Tonezza. Saliti dalla val d’Astico si passa il paese di Tonezza e si raggiunge la località Campana, seguendo le indicazioni per la casa Fanciullo Gesù, una vecchia colonia. Qui è presente un bel parcheggio. Lasciata l’auto a 930 mt s.l.m., si prosegue lungo la strada e subito superata la casa Fanciullo Gesù, sulla sinistra è presente il sentiero 547 molto ben indicato. Si giunge subito al Cimitero austriaco Crosati dove sono deposti mille austriaci caduti in guerra nell’altopiano di Tonezza. Superato il cimitero si continua a salire in maniera leggera in mezzo al bosco di faggi. Nonostante si incrocino diverse strade forestali, l’itinerario è sempre ben indicato da cartelli e segnavia, impossibile sbagliare. Dopo circa un’ora abbondante di camminata, si raggiunge la cresta del monte Cimoncello, anticima del Cimone, e qui è possibile fare una breve deviazione per l’osservatorio austriaco Valeda. Visitato questo luogo ormai manca poco a raggiungere la cima e si inizia a intravedere anche l’ossario. Superate diverse trincee, a due ore scarse dalla partenza, si giunge alla cima del monte Cimone di Tonezza a 1226 mt s.l.m. Per il rientro si prosegue verso la strada asfaltata che porta all’ossario e subito sulla sinistra è presente un sentiero che porta al parcheggio dell’ossario, chiamato Piazzale degli alpini.  Superato il parcheggio, sulla sinistra è presente un altro sentiero che riconduce al punto iniziale. Sempre ben indicato, qui bisogna seguire le indicazioni per Contrà Campana, cimitero Crosati.

 TRACCIA GPX:

traccia gpx escursione al monte Cimone di Tonezza.

Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!

POTREBBE INTERESSARTI

SEGUIMI SUI SOCIAL

 FOTO:

Gps 3d dell'escursione.

GPS dell'escursione, i colori indicano l'altimetria.

Altimetria.

parcheggio alla casa del Fanciullo Gesù.

Prime indicazioni.

Cimitero Crosati.

Cimitero Crosati.

sempre ben indicato.

in mezzo la faggeta.

in mezzo la faggeta.

trincee della Prima Guerra Mondiale.

galleria che porta all'osservatorio Valeda.

ci si inoltra all'interno.

vista sulla val d'Astico.

Osservatorio Valeda.

Osservatorio Valeda.

Seguimi su www.instagram.com/luca_matt per non perderti i miei itinerari

indicazioni.

trincee grande guerra.

Ossario monte Cimone.

Seguimi su www.instagram.com/luca_matt per non perderti i miei itinerari

Qui scoppiò la mina.

Ossario monte Cimone.

vista sulle Prealpi Vicentine.

Verso l'altopiano di Asiago.

ossario monte Cimone.


Foto aeree dell'ossario del monte Cimone.

Foto aeree dell'ossario del monte Cimone.

PIANIFICA LE TUE ESCURSIONI IN MONTAGNE CON LE GUIDE VOLPI DEL VAJOLET, QUI TUTTI I LINK PER ACQUISTARLE SU AMAZON:

      











Commenti

Popular Posts