Rifugio Pian di Cengia: come arrivare

 Rifugio Pian di Cengia: come arrivare

Raggiungere rifugio Pian di Cengia è una bella escursione trekking da fare tra le dolomiti di Sesto. Situato all'interno del parco delle Tre Cime di Lavaredo è una classica camminata da fare dalla val Fiscalina o dal rifugio Auronzo.

Il rifugio Pian di Cengia si trova all'interno del gruppo delle Dolomiti di Sesto. Raggiungere il rifugio Pian di Cengia è una delle escursioni in alta Pusteria da fare, se si parte dalla Val Fiscalina, o dal rifugio Auronzo, partendo dal parcheggio delle Tre Cime di Lavaredo. Salire al rifugio Pian di Cengia rimane comunque un trekking abbastanza impegnativo da affrontare con la giusta preparazione.

Rifugio Pian di Cengia: dove si trova?

Il rifugio Pian di Cengia si trova nelle Dolomiti di Sesto, all'interno del parco naturale delle Tre Cime di Lavaredo. Più precisamente si trova in mezzo alla meridiana di Sesto, tra cima Dodici (Croda dei Toni) e cima Uno. Di fronte a cima Dieci e cima Undici. 

Scopri le Dolomiti con le guide "Alla scoperta dei rifugi delle Dolomiti" con possibilità di inserire il timbro del rifugio!!!  Volume 1 e 2

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:


  

Rifugio Pian di Cengia: come arrivare? Anello dei tre rifugi della val Fiscalina.

Uno delle più classiche escursione nelle Dolomiti è l'anello dei tre rifugi della val Fiscalina toccando come punto più alto proprio il rifugio Pian di Cengia. Quest'escursione ad anello porta a visitare i rifugi Zsigmondy Comici, il rifugio Pian di Cengia e il rifugio Locatelli. E' un escursioni molto impegnativa in quanto la lunghezza totale del percorso supera i 18 km per un dislivello di 1200 mt. Tutti  i dettagli al link qui sotto:


Rifugio Pian di Cengia: come arrivare? Dal rifugio Auronzo.

E' possibile fare una bella escursione ad anello dal rifugio Auronzo al rifugio Pian di Cengia facendo il giro del monte Paterno. E' un itinerario ad anello che passa per tre rifugi, il Locatelli, il rifugio Lavaredo e il rifugio Pian di Cengia. Il dislivello è pari a 900 mt e ci voglio circa 6 ore per fare l'intero anello.

Tieni traccia di tutti i tuoi itinerari con il nuovo "Passaporto dell'escursionista" by Volpi del Vajolet. Un vero e proprio diario con lo spazio dove poter annotare tutti i dati dell'escursione come dislivello, difficoltà lunghezza, data ecc... e lo spazio per i vari timbri dei rifugi creando un personale libro di escursionismo. Lo trovi QUI su Amazon:



Commenti

Popular Posts