Rifugio Rosetta: come arrivare

 Rifugio Rosetta: come arrivare

Il rifugio Rosetta si trova nel cuore dell'altopiano delle Pale di San Martino. In questo post cosa vedere e come arrivare da San Martino di Castrozza, in questo luogo incredibile tra le Dolomiti.


Il rifugio Rosetta è uno dei principali rifugi delle Pale si San Martino, posto sull'altopiano delle Pale di San Martino, subito dietro cima Rosetta. Si raggiunge facilmente con l'omonima funivia, se utilizzati gli impianti di risalita, è una facile passeggiata dal panorama davvero sbalorditivo. Si è in un deserto di roccia, privo di vegetazione, che caratterizza l'Altopiano delle Pale. Il rifugio Rosetta può essere un alternativa alle tante passeggiate da fare a San Martino di Castrozza.



Rifugio Rosetta: come arrivare? Il modo più veloce e facile

Il modo più facile e veloce per raggiungere il rifugio Rosetta è utilizzando gli impianti di risalita che partono dal centro di San Martino di Castrozza. Il rifugio, infatti, si trova a pochi minuti dall'arrivo a monte della funivia Rosetta. Questo garantisce praticamente a chiunque di godere di un paesaggio unico come quello dell'altopiano delle Pale di San Martino. Per fare ciò, dal centro di San Martino, si prende la cabinovia Col Verde. Arrivati a monte, a 1965 mt, si scende e si prende la funivia Rosetta che porta a 2609 mt. Da qui il rifugio si vede e, in un quarto d'ora, lo si raggiunge. 

Rifugio Rosetta: come arrivare? da San Martino

Raggiungere il rifugio Rosetta è possibile farlo anche a piedi partendo da San Martino di Castrozza. Il sentiero , molto ripido, segue perlopiù l'andamento della funivia e dopo 3 ore di cammino e 1000 mt di dislivello si raggiunge il rifugio.

Rifugio Rosetta: cosa vedere? L'altopiano delle Pale.

Uno degli scenari più emozionanti delle Dolomiti delle Pale di San Martino è l'altopiano delle Pale. Ambiente desertico di roccia, circondato da pianori e torrioni completamente privo di vegetazione è sicuramente qualcosa di unico da visitare. Prendendo gli impianti Rosetta questo spettacolo naturale è visitabile da chiunque. 

Cima Rosetta: cosa fare? Anello della Pala di San Martino.

Se una volta raggiunto il Rosetta si vuole visitare altro o fare un'escursione, l'altopiano delle Pale offre numerosissimi sentieri ed escursioni. Tra questi c'è sicuramente cima Fradusta o cima Vezzana da raggiungere. Un altro classico itinerario, che consiglio vivamente, è l'anello della Pala di San Martino: escursione circolare che dal rifugio Rosetta porta al  rifugio Pradidali. Si tratta di un'escursione impegnativa e lunga da affrontare con la giusta preparazione. Qui sotto tutti i dettagli:

 90 escursioni e 175 rifugi delle Dolomiti da visitare, con le tracce GPX da scaricare direttamente dalla guida e lo spazio per il timbro del rifugio!!!  Tutto questo solo con i tre volumi di "Alla scoperta dei rifugi delle Dolomiti"!

Li trovi su Amazon premendo l'immagine qui sotto!

Commenti

Popular Posts