Anello da Borso del Grappa a Campocroce

 Anello da Borso del Grappa a Campocroce



SCHEDA TECNICA:

Partenza: Borso del Grappa 250 mt
Tipologia: anello in senso antiorario
Dislivello: 800 D+
Lunghezza: 9 km
Quota massima: Campocroce 1044 mt
Tempi: 3.5 ore senza soste per l’anello
Segnaletica: buona
Difficoltà: media
Punti d’appoggio: Osteria Campocroce, Malga Campocroce
Gruppo: Massiccio del Monte Grappa
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 51, Massiccio del Monte Grappa, Bassano, Feltre
Periodo consigliato: tutto l’anno
Adatto ai cani: si, attenzione alle zecche
Presenza d’acqua: no

Stai cercando un itinerario nelle Prealpi Venete?' E' uscito "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.


Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

INTRODUZIONE:

Un bell’itinerario con un buon dislivello, da fare tutto l’anno, sul monte Grappa è l’anello che, da Borso del Grappa, porta a Campocroce. L’itinerario, nonostante sia di 800 metri di dislivello non è particolarmente impegnativo. La lunghezza totale è di 9 km che si sviluppa lungo una mulattiera. Volendo c’è un sentiero che incrocia la mulattiera in parecchi punti tagliando di molto la lunghezza del percorso. Di contro però il sentiero è molto più ripido. Il sentiero di ritorno invece è un po’ più scosceso e bisogna fare un po’ più attenzione. Il punto finale di questa escursione è l’Osteria Campocroce e malga Campocroce. Il panorama che si ammira, una volta usciti dal bosco e arrivati ai prati di Borso è una splendida veduta sulla pianura veneta fino alla laguna di Venezia. Unica nota da fare attenzione è che la zona è parecchio infestata dalle zecche ed è preferibile fare quest’itinerario in inverno o utilizzare pantaloni lunghi.

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Per questa escursione bisogna raggiungere il paese di Borso del Grappa. Dal municipio si continua verso via monte Grappa fino a raggiungere gli ampi parcheggi degli impianti sportivi. Lungo la strada che porta al parcheggio è subito presente il cartello del sentiero 196 con indicato Campocroce. Preso il sentiero, si continua lungo la mulattiera o il sentiero che taglia direttamente sempre ben segnato con i colori bianchi e rossi. Dopo un’oretta di salita costante si giunge ai Prati di Borso, ampie distese verdi che danno sulla pianura veneta. Si continua a salire passando alcuni vecchie case o malghe abbandonate fino a giungere al sentiero che interseca un sentiero che porta a San Liberale. Si procede a sinistra, sempre ben segnato. Dopo circa 2 ore di salita si giunge a Campocroce a 1044 metri s.l.m. Per il ritorno si procede lungo la strada General Giardino (strada che da Borso sale a cima Grappa) scendendo verso Borso e subito sul curvone, nel guardrail, è indicato il sentiero 190, sentiero più scosceso e diretto che porta a Borso. Dopo 3.5 ore di cammino si ritorna a Borso.


  E' finalmente uscito il SECONDO volume di "Alla scoperta dei rifugi delle Dolomiti". Non fartelo scappare, scopri nuovi itinerari e rifugi da raggiungere.


Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

VARIANTI:

Da Campocroce, si può salire a cima Grappa per il sentiero 100 raddoppiando però tempi e dislivello.

POTREBBE INTERESSARTI:


SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:


FOTO:


Dove parcheggiare a Borso.

GPS


altimetria.

Prime indicazioni.

la mulattiera.

primi scorci sulla pianura.

scorci sulla pianura.

i prati di Borso.

indicazioni per Campocroce.

primi fiori.

l'osteria Campocroce.

alcuni tavoli e giochi.

malga Campocroce.

mulo alla malga Campocroce.

indicazioni per il sentiero di rientro.


ulteriori indicazioni

il sentiero di rientro 190.










Commenti

Post più popolari