Bivacco dei Loff: come arrivare

 Bivacco dei Loff: come arrivare e le migliori escursioni


Il bivacco dei Loff è sicuramente uno dei posti più caratteristici di tutte le Prealpi Venete. Situato nei monti di Cison di Valmarino è crocevia di innumerevoli itinerari sia facili che più impegnativi. Sei stai cercando un escursione che porta al bivacco dei Loff  o quali siano i sentieri che portano al bivacco dei Loff, sei nel posto giusto! Il bivacco dei Loff  è un bivacco aperto, situato a 1140 mt. Al suo interno è presente un caminetto, un po' di utensili da cucina, una tavola e un piccolo soppalco dove passare la notte.

BIVACCO DEI LOFF: Dove si trova?

Il bivacco dei Loff si trova nei monti di Cison di Valmarino, nelle Prealpi Venete in provincia di Treviso. Gli accessi principali sono dal passo San Boldo o da Cison di Valmarino stesso.

NUOVA GUIDA Volpi del Vajolet per famiglie e per chi sta iniziando a scoprire le Dolomiti da poco. Raggruppa i percorsi più facili e famosi delle Dolomiti. Scoprila a questo link:

BIVACCO DEI LOFF: Dove parcheggiare?

Se si decide di raggiungere il Bivacco dei Loff dal passo San Boldo è possibile parcheggiare in uno dei parcheggi del passo. Se invece si vuole partire da Cison di Valmarino, a nord del paese ci sono due parcheggi: il bosco delle Penne Mozze, più a valle, o dal piazzale Peroz a 500 mt

BIVACCO DEI LOFF: Come arrivare? Dal passo San Boldo.

La via più diretta e facile per raggiungere il bivacco dei Loff è dal Passo San Boldo. L'escursione necessita di 500 mt di dislivello e un'ora e mezza per raggiungerlo. QUI sotto il link dell'escursione per raggiungerlo: 


BIVACCO DEI LOFF: Giro dei tre bivacchi.

Un'interessante variante da fare dal Passo San Boldo è il giro dei Tre Bivacchi. Compiendo un'escursione ad anello porta a scoprire 3 bivacchi, che sono Loff, Vallonscuro e Costacurta.
Tutti i dettagli per quest'itinerario QUI: 


Questa escursione la trovi anche sulla mia guida "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

BIVACCO DEI LOFF: Come arrivare? Da Cison di Valmarino.

Dal piazzale Peroz, a Cison di Valmarino, si snodano diversi percorsi che portano al bivacco dei Loff. Di caratteristiche simili, questi sono: il sentiero del Pissol, il sentiero dell'asta, il sentiero dell'arco, il sentiero delle Scallette e altri meno battuti. Quest'itinerari sono più impegnativi rispetto la salita da passo San Boldo e hanno un dislivello più elevato.
Ti consiglio l'escursione al Col de Moi per il sentiero del Pissol e al bivacco dei Loff, QUI il link:


Questa escursione la trovi anche sulla mia guida "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:


Bivacco dei Loff: si può dormire o farsi da mangiare?

SI. Il bivacco dei Loff è un bivacco a tutti gli effetti. Non è gestito da nessuno ed è sempre aperto. Si può dormire nel soppalco e farsi da mangiare nel caminetto. Occore ricordare che è un posto per tutti e bisogna osservare le regole del bivacco, tenere pulito, possibilmente fare legna e quando si va via di lasciare tutto in ordine come quando si è arrivati. Nei paraggi sono presenti anche altri due bivacchi. Il bivacco Costacurta e Vallonscuro. vedi domanda sopra. 

BIVACCO DEI LOFF: Quando andare?

Agibile tutto l'anno, viste le basse altitudini è preferibile frequentarlo in bassa stagione. Magari quando in primavera o autunno quando le montagne più alte sono ancora innevate.

Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!

BIVACCO DEI LOFF: è adatto per i bambini?

Si e no. Il bivacco può essere raggiunto anche dai bambini. Bisogna fare particolare attenzione dato che ci sono dei tratti un po' esposti. Meglio se il bambino è già abituato a fare percorsi di montagna.

BIVACCO DEI LOFF: cosa vuol dire?

Loff, in dialetto locale significa Lupo.


Acquista le guide targate Volpi del Vajolet direttamente su Amazon a questi link diretti e scopri i rifugi e le camminate più belle tra Dolomiti e Veneto, tra storia e natura!

     

Commenti

Post più popolari