Passeggiata sui Colli Alti: da San Giovanni al rifugio Alpe Madre per il Col Fenilon

Passeggiata sui Colli Alti: da San Giovanni al rifugio Alpe Madre per il Col Fenilon.

Escursione che parte dall'Albergo San Giovanni, Colli Alti, e conduce alla cima del Col Fenilon. Si scende al rifugio Alpe Madre, per poi proseguire al Col Moschin. 


SCHEDA TECNICA:

Partenza: San Giovanni, colli Alti 1300 mt
Tipologia: andata/ritorno
Dislivello: 100 mt
Quota massima: Col Fenilon 1327 mt
Tempi: 1 ora per raggiungere il rifugio Alpe madre
Segnaletica: quasi assente
Difficoltà: facile
Punti d’appoggio: Rifugio Alpe Madre, ristorante albergo San Giovanni
Gruppo: Massiccio del Monte Grappa
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 51, Monte Grappa – Bassano - Feltre
Periodo consigliato: tutto l’anno

Stai cercando un itinerario nelle Prealpi Venete?' E' uscito "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:




INTRODUZIONE:
Un angolo davvero suggestivo a livello paesaggistico e storico del Monte Grappa sono i verdi prati della località San Giovanni, a Colli Alti, e del rifugio Alpe Madre con le cime Col Fenilon e Col Moschin, dove sono accaduti fatti importanti delle Prima Guerra Mondiali, subito sopra a Camposolagna. Il panorama che si scorge sulla pianura veneta e sulla val Brenta è molto affascinante e, osservando bene, nelle giornate con buona visibilità si può notare anche il ponte di Bassano de Grappa. Oltre a questo bellissimo panorama, i verdi prati del rifugio Alpe madre rendono questo posto un piccolo angolo di paradiso. Infine, molto interessante è visitare il piccolo museo, ma ben fornito, dell’albergo ristorante San Giovanni con i reperti della Prima Guerra Mondiale che sono stati trovati tra queste montagne. Subito di fronte è presente anche la caratteristica piccola chiesetta a San Giovanni. I fatti storici avvenuti in questi luoghi possono essere così riassunti. Nella primavera del 1918 gli austriaci cercano di raggiugere la valle di Brenta e di conseguenza la pianura Padana sfondando le linee italiane lungo i versanti orientali del Grappa, cercando di aggirare la cima. Il 15 giugno inizia un’importante offensiva austriaca e dopo numerosi bombardamenti, seguiti da assalti della fanteria, i capisaldi italiani che sorgevano a Col Moschin, Fenilon e Fagheron, caddero in mano austriaca. Fortunatamente, la controffensiva italiana fu altrettanto rapida. Violenti tiri di artiglieria bombardarono le postazioni austriache appena conquistate e il reparto d’assalto, con poco più di 600 uomini riuscì a riconquistare le cime appena perse con pochissime perdite. 



L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Per fare questa semplice camminata, da Romano d’Ezzelino, bisogna salire verso cima Grappa per la strada provinciale Cadorna e, subito dopo aver superato Camposolagna, si imbocca la deviazione per Colli Alti sulla sinistra. Da qui si prosegue fino alla località San Giovanni dove c’è l’omonimo ristorante con un parcheggio dov’è possibile sostare. La segnaletica è abbastanza assente ma il percorso è facilmente intuibile. Per raggiungere il rifugio Alpe Madre si procede a piedi per la strada asfaltata e nell’ampia curva è presente un sentiero che devia al Col Fenilon dov’è visibile anche la sua croce di vetta. Raggiunta la cima del Col Fenilon a 1327 metri s.l.m. si nota subito, dall’altro versante di salita, il rifugio Alpe Madre raggiungibile, in poco tempo, scendendo dalla parte opposta in cui si è saliti. Volendo si può anche evitare di salire al Col Fenilon, percorrendo la stradina sterrata che passa a lato del monte (al ritorno è possibile fare questa).  Dal rifugio Alpe Madre si procede sempre verso ovest fino a raggiungere anche la cima del Col Moschin dov’è presente un sacello alla sua cima. Per il ritorno procede per la stessa strada effettuata all’andata.


POTREBBE INTERESSARTI:

SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:
E' uscito "Alla scoperta dei rifugi delle Dolomiti" stupenda guida targata Volpi del Vajolet per scoprire i rifugi più belli delle Dolomiti con la possibilità di inserire il timbro del rifugio!!! 

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:



.
FOTO:
Tramonto a Colli Alti

Case in località San Giovanni

in lontananza il ponte di Bassano del Grappa.

tramonto dal Col Fenilon
Croce del Col Fenilon.

Panoramica a Colli Alti


Commenti

Post più popolari