Forte Verena: escursione ad anello ad Asiago

Forte Verena: escursione ad anello ad Asiago

L'anello del forte Verena è un escursione circolare da fare sull'altopiano di Asiago. Con questa camminata che porta alla cima del monte Verena si visita un forte della Prima Guerra Mondiale che dominava tutto l'altopiano.


SCHEDA TECNICA:

Partenza: Casera di Campovecchio, prima degl’impianti del Verenetta 1523 mt.
Tipologia: escursione ad anello
Dislivello: 500 metri  
Quota massima: Forte Verena 2045 mt
Tempi: 4 ore per l’anello
Lunghezza: 11 km
Segnaletica: ottima
Difficoltà: media
Punti d’appoggio: Rifugio Forte Verena
Gruppo: Altopiano dei sette comuni.
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 50, Altopiano dei sette comuni, Asiago, Ortigara
Periodo consigliato: tutto l’anno neve permettendo.
Adatto ai cani: Si

INTRODUZIONE:

L'anello del Forte Verena è un'escursione da fare ad Asiago molto piacevole. Si raggiunge il forte Verena, uno dei tanti forti della prima guerra mondiale ad Asiago, in cima al monte Verena, è un itinerario non particolarmente impegnativo. Il dislivello in salita da affrontare è di 500 mt circa con uno sviluppo di 11 km per l’anello intero. Consiglio di fare l’anello in senso antiorario dato che salita di destra è molto dolce e tranquilla mentre a sinistra del monte ci sono le piste da sci ed è più diretta. Poi se non si ama fare le discese molto pendenti allora si può benissimo fare l’anello anche in senso orario.
Il forte Verena fu costruito tra il 1912 e 1914 ed era stato costruito a scopo difensivo delle Prealpi Vicentine. Inizialmente il Forte Verena riuscì a causare gravi danni ai forti austriaci situati a nord del Verena sull'altopiano di Vezzena, come il Forte Verle ma successivamente alle risposte di fuoco austriache subì gravi danni strutturali che ne decretarono il disarmo. Di recente è stato parzialmente ristrutturato ed è visitabile con cautela sia l’interno che l’esterno.
Il panorama che si vede dalla cima del Verena è ottimo, subito davanti si può ammirare la val Formica con sulla sinistra cima Mandriolo e sulla destra cima Larici e Portule. Dietro a queste cime se è una bella giornata si vedono anche le Pale di San Martino. Più a sinistra di cima Mandriolo si ha un panorama unico sull'altopiano di Vezzena con lo Spitz di Levico dove sopra c’è il forte Vezzena. Più a sinitra ancora si vede anche il Becco di Filadonna. Inoltre verso sud si ha un bellissimo panorama sull’altopiano di Asiago.

Voglia di Montagna??  Scopri nuovi itinerari e metti i timbri dei rifugi con le mie guide Volpi del Vajolet: acquistale comodamente su Amazon a questi link


   

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Per raggiungere il forte Verena e per fare quest’escursione bisogna raggiungere il paese di Roana sull'altopiano di Asiago e seguire le indicazioni per il Verenetta impianti sciistici. Prima di raggiungere il Verenetta si arriva alla casera di Campovecchio dove si può lasciare la macchina nei lati del piccolo incrocio. Dalla casera di Campovecchio a 1523 metri s.l.m. sulla destra si seguono le evidenti indicazioni per la cime Verena con segnavia 820. Il sentiero è una mulattiera di guerra che sale dolcemente. Dopo circa 2 km si arriva ad un primo bivio dove a sinistra si sale direttamente al Forte Verena mentre a destra la si allunga un po’, di un oretta scarsa passando per il monte Rossapoan. Si procede a destra continuando a camminare passando anche per la casera Verena. Subito dopo la casera Verena c’è anche una piccola deviazione per un sentiero che taglia in mezzo al bosco dovuto presumibilmente dagli schianti di Vaia. Il sentiero in mezzo al bosco dopo un tratto in falso piano e leggera salita comincia a salire bene fino a raggiungere il monte Rossapoan a 1890 metri s.l.m. Da qui ormai manca poco una ventina di  minuti lungo una larga mulattiera e si raggiunge il forte Verena e il rifugio Forte Verena a 2045 metri s.l.m. per il ritorno si scende lungo le piste da sci, sempre sentiero segnato, di fronte al rifugio Forte Verena e in un’ora abbondate si raggiunge il rifugio Verenetta per poi continuare l’ultimo breve tratto su strada asfaltata per raggiungere Casera di Campovecchio.

POTREBBE INTERESSARTI:

SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK:


Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!

 FOTO:

il percorso ad anello del forte Verena.

l'altimetria dell'escursione al forte Verena.

Casera Campovecchio, dove parccheggiare.

prime indicazioni a casera Campovecchio.

Indicazioni al primo bivio.

lungo il sentiero.

casera Verena.

ormai giunti in quota.

Indicazioni al monte Rossapoan

si intravede il forte Verena.

panorama su val formica e Mandriolo.

panorama sul portule

panoramica

interno del forte verena.

interno del forte verena.
il forte Verena.

il rifugio Forte Verena.
Il forte Verena.

Voglia di Montagna??  Scopri nuovi itinerari e metti i timbri dei rifugi con le mie guide Volpi del Vajolet: acquistale comodamente su Amazon a questi link


  

Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!


Commenti

Post più popolari