Escursione al rifugio Fonda Savio

 Escursione al rifugio Fonda Savio

Dal parcheggio del rifugio Fonda Savio, lungo la strada che sale alle Tre Cime, lo si raggiunge per comodo sentiero di montagna in un'ora e mezza e 500 metri di dislivello


Partenza: Misurina, vicino al lago d’Antorno, 1850 mt
Tipologia: andata/ritorno
Dislivello: 500 D+
Lunghezza: 6 km a+r
Quota massima: Rifugio Fonda Savio 2367 mt.
Tempi: 1.5/2 h per la salita, 1 h per la discesa
Segnaletica: ottima
Difficoltà: medio facile
Punti d’appoggio: Rifugio Fonda Savio
Cime percorse: nessuna
Segnavia: 115
Gruppo: Cadini di Misurina
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 03, Cortina d’Ampezzo e Dolomiti Ampezzane
Periodo consigliato: estate.
Adatto ai cani: si.
Presenza d’acqua: no.

E' finalmente uscito il SECONDO volume di "Alla scoperta dei rifugi delle Dolomiti". Non fartelo scappare, scopri nuovi itinerari e rifugi da raggiungere.

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

INTRODUZIONE:

Un itinerario molto interessante e non molto impegnativo da fare nella zona di Misurina è raggiungere il rifugio Fonda Savio, nel cuore dei Cadini di Misurina. Il dislivello positivo di 500 metri e la lunghezza di 3 km per la sola andata, fanno si che in un’ora e mezza, massimo due, si riesce a raggiungere il rifugio abbastanza facilmente. Il punto forte di quest’itinerario è, senz’ombra di dubbio, il panorama. Mentre ci si inoltra all’interno del gruppo dei Cadini di Misurina si aprono appaganti vedute su imponenti gruppi dolomitici come il Cristallo, la Croda Rossa e le Tre Cime di Lavaredo. Infine, molto appagante è giungere al caratteristico e fotogenico rifugio Fonda Savio, protetto da una delle tante guglie dei Cadini di Misurina. Il sentiero che sale al rifugio Fonda Savio è un classico sentiero di montagna che sale sempre in maniera costante fino a giungere al rifugio. L’esposizione è poco e il sentiero nella prima parte si sviluppa in mezzo al bosco per poi continuare fuori dal bosco, superati i 2000 metri.

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO:

Per quest’itinerario bisogna raggiungere il paese di Misurina in Veneto. Da qui si sale lungo la strada che porta al rifugio Auronzo delle Tre Cime di Lavaredo e, prima di giungere al lago d’Antorno, sulla destra è presente un cartello grande, con scritto rifugio Fonda Savio, che indica il parcheggio (parcheggio gratuito). Consiglio di giungere al mattino presto, in quanto il parcheggio è piccolo e molto frequentato sia da chi sale al Fonda Savio, sia da chi sale al rifugio Auronzo per evitare il pedaggio salato. Lasciata l’auto si continua lungo la strada forestale del parcheggio, sentiero 115. Finita la strada sterrata si arriva ad una radura dove si trovano le indicazioni per il rifugio Fonda Savio. Ora il sentiero si fa più stretto e inizia a salire più decisamente in mezzo al bosco. Superati, più o meno, i 2000 metri si esce dal bosco e si aprono i panorami sulle vette dolomitiche. Ora si intravede in lontananza anche il rifugio Fonda Savio. Da qui si continua a salire costantemente e dopo diversi tornanti si giunge a 2367 metri dov’è ubicato il rifugio Fonda Savio. Per il ritorno si procede per la stessa strada effettuata all’andata.

POTREBBE INTERESSARTI

> Rifugio Città di Carpi, da Misurina. Medio-facile


SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK

Acquista le guide targate Volpi del Vajolet direttamente su Amazon a questi link diretti e scopri i rifugi e le camminate più belle tra Dolomiti e Veneto, tra storia e natura!

     

FOTO:

GPS 3D dell'escursione.

GPS dell'escursione al rifugio Fonda Savio.

altimetria.

prime indicazioni.

lungo il sentiero.

lungo il sentiero.

La Croda Rossa.

verso il rifugio.

il Cristallo.

Cadini di Misurina.

lungo il sentiero.

il rifugio Fonda Savio.

il sentiero di salita visto dall'alto.

il rifugio Fonda Savio.

il rifugio Fonda Savio.

il rifugio Fonda Savio.

il rifugio Fonda Savio.

Le Tre Cime di Lavaredo.

Zommata al rifugio Lavaredo.

Verso il monte Piana.


lungo il sentiero.

lungo il sentiero.

lungo il sentiero.

il monte Piana.

Acquista le guide targate Volpi del Vajolet direttamente su Amazon a questi link diretti e scopri i rifugi e le camminate più belle tra Dolomiti e Veneto, tra storia e natura!

     

Commenti

Post più popolari