Malga Klammbach da Moso

 Malga Klammbach da Moso

Raggiunto l'abitato di Moso, in alta Pusteria, si sale direzione malga Klammbach per il sentiero 13, tra foreste di abeti, verdi pascoli e panorami mozzafiato sulle Dolomiti di Sesto.

Partenza: Moso 1350 mt
Tipologia: andata / ritorno
Dislivello: 600 D+
Lunghezza: 10 km  
Quota massima: Malga Klammbach 1944 mt
Tempi: 2 ore scarse per la salita
Segnaletica: buona
Difficoltà: Medio facile
Punti d’appoggio: Malga Klammbach
Cime percorse: nessuna
Segnavia: 13 – 133
Gruppo: Dolomiti di Sesto
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 10, Dolomiti di Sesto
Periodo consigliato: tutto l’anno meteo permettendo
Adatto ai cani: si
Presenza d’acqua: fontana in centro a Moso

NUOVA GUIDA Volpi del Vajolet per famiglie e per chi sta iniziando a scoprire le Dolomiti da poco. Raggruppa i percorsi più facili e famosi delle Dolomiti. Scoprila a questo link:

INTRODUZIONE: 

Un’interessante malga da raggiungere, se ci si trova a Moso, in Alta Pusteria, è malga Klammbach. Situata in verdi pascoli rivolti verso le Dolomiti di Sesto si può raggiungere direttamente dal paese di Moso con 600 metri di dislivello e 5 km di sola andata. L’escursione non presenta nessuna difficoltà tecnica, si percorre principalmente una strada forestale sterrata con pendenza costante in mezzo al bosco. Adatta anche da percorrere in Mountain Bike o in E-Bike. Dopo un lungo tratto rettilineo all’ombra di abeti il panorama sulle Dolomiti di Sesto comincia ad aprirsi: subito di fronte si può notare la Croda Rossa di Sesto e di fianco tutto il gruppo dei Tre Scarperi. In lontananza si riesce anche a notare il Paterno. Giunti ormai attorno ai 2000 metri, dov’è situata la malga, il bosco si dirada lasciando ampi pascoli verdi dove le mucche possono pascolare in tranquillità.

 L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO: 

Raggiunto il paese di Moso, in Alta Pusteria, si può lasciare l’auto in uno dei parcheggi del paese. Ci si dirige verso la chiesa del paese e si prende la stradina asfaltata situata difronte. Qui sono già presenti i cartelli che indicano malga Klammbach, segnavia 13. Dopo aver percorso un primo tratto asfaltato la strada diventa sterrata, lasciandosi il paese alle spalle. La salita continua a salire in maniera rettilinea e con pendenza costante passando sotto la cabinovia che porta già in quota. Dopo aver guadagno quota la carrareccia continua a salire con diversi tornanti e qui il panorama si apre sulle Dolomiti di Sesto. Dopo aver fatto alcuni tornanti si arriva a un crocevia di sentieri. Si prende il sentiero 133, sempre ben indicato con il nome della malga. Qui rimane da fare l’ultimo tratto di salita e dopo due ore scarse dalla partenza si giunge ai verdi pascoli di Malga Klammbach a 1944 mt. Per il ritorno si percorre la stessa strada effettuata all’andata.

VARIANTI:

Vicino a Moso è presente una cabinovia che porta in quota, molto vicina alla malga. Per raggiungerla dalla cabinovia si scende di quota per 15 minuti circa e la si raggiunge per comoda carrareccia.

POTREBBE INTERESSARTI

Giro del lago di Braies. Facile


SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK

NUOVA GUIDA Volpi del Vajolet per famiglie e per chi sta iniziando a scoprire le Dolomiti da poco. Raggruppa i percorsi più facili e famosi delle Dolomiti. Scoprila a questo link:

FOTO:

Gps 3d

Gps dell'escursione.

lungo il sentiero.

cartelli ad inizio escursione.

la Croda Rossa di Sesto.

cartelli al crocevia di sentieri.

verso i Tre Scarperi.

malga Klammbach.

malga Klammbach.

malga Klammbach.

NUOVA GUIDA Volpi del Vajolet per famiglie e per chi sta iniziando a scoprire le Dolomiti da poco. Raggruppa i percorsi più facili e famosi delle Dolomiti. Scoprila a questo link:


Commenti

Post più popolari