Val Canali: cosa vedere escursioni

 Val Canali: 5 cose da vedere


La val Canali è una delle vallate più belle del Primiero, essa offre molte escursioni interessanti. Tra i tanti itinerari che si possono fare nelle Pale di San Martino, le escursioni in val Canali sono davvero suggestive. Ci sono sia itinerari facili che impegnativi. In questo post ho racchiuso 4 posti da vedere se ci si trova in zona Fiera di Primiero e dintorni.

E' uscito "Alla scoperta ai rifugi delle Dolomiti" stupenda guida targata Volpi del Vajolet per scoprire i rifugi più belli delle Dolomiti con la possibilità di inserire il timbro del rifugio!!! 

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

.

1) Rifugio Pradidali dal Can del Gal


Un’immancabile rifugio da fare situato nel cuore delle Pale di San Martino è sicuramente il rifugio Pradidali.  L’escursione è davvero bella tosta, il dislivello di 1100 metri non è da sottovalutare, però alla fine, una volta raggiunto il rifugio, si ha davvero una grande soddisfazione. E’ situato in una splendida posizioni, ai piedi di torri e campanili famose nel mondo dell’alpinismo dolomitico e al cospetto della cattedrale di cima Canali, un vero spettacolo della natura. Il rifugio è famoso anche per chi ama l’arrampicata, infatti qui ci sono innumerevoli vie che sono state scalate e aperte da famosi climber, tra cui il famoso “Manolo” che qui stabilì il suo campo base nei primi anni della sua carriera.




2) Rifugio Treviso


Una facile escursione da fare nelle Pale di San Martino adatta a tutti è salire al rifugio Treviso immerso nella Val Canali. Il dislivello di quest’escursione è di soli 450 metri e il sentiero, che risulta non avere mai pendenze elevate, fa sì che chiunque possa farla.
Il tracciato si sviluppa prevalentemente in mezzo al bosco costeggiando il torrente Canali per poi finire nel punto più alto dell’escursione dove è situato il rifugio Treviso, punto panoramico su tutta la Val Canali e sulle principali guglie delle Pale di San Martino.


Tieni traccia di tutti i tuoi itinerari con il nuovo "Passaporto dell'escursionista" by Volpi del Vajolet. Un vero e proprio diario con lo spazio dove poter annotare tutti i dati dell'escursione come dislivello, difficoltà lunghezza, data ecc... e lo spazio per i vari timbri dei rifugi creando un personale libro di escursionismo. Lo trovi QUI su Amazon:


3) Laghetto Welsberg



Prima di arrivare al parcheggio della Val Canali è presente un piccolo laghetto, molto suggestivo dove si specchiano le Pale di San Martino. Una visita veloce ma che merita sicuramente di essere vista!

4) Malghe Val Canali


Uno delle caratteristiche della val Canali è che ci sono moltissimi ristoranti, agriturismi e malghe dove poter assaporare i prodotti tipici della zona immersi nelle Dolomiti delle Pale di San Martino e delle Dolomiti Bellunesi. Tra i più famosi ci sono "Cant del Gal", i "Piereni" e la caratteristica malga Canali (in foto).

5) Malghe Fossetta da Passo Cereda


Nel vicino Passo Cereda è presenta una splendida malga, raggiungibile anche in auto: malga Fossetta. Se si vuole invece fare un'escursione a piedi, un 'itinerario interessante è partire da passo Cereda, salire al passo del Palughet per poi proseguire fino a malga Fossetta.L’itinerario è abbastanza breve, come lunghezza sono 7.5 km con uno sviluppo di 550 mt di dislivello. L’escursione è di media difficoltà per via del sentiero di salita, che risulta molto ripido, e dal fatto che bisogna superare diverse roccette e un canalone ghiaioso per raggiungere il passo.

LINK: escursione ad anello al passo del Palughet e malga Fossetta.


Acquista le guide targate Volpi del Vajolet direttamente su Amazon a questi link diretti e scopri i rifugi e le camminate più belle tra Dolomiti e Veneto, tra storia e natura!


      



Commenti

Post più popolari