Crode Rosse e malga Pala: escursione ad anello a San Martino di Castrozza

 Crode Rosse e malga Pala: escursione ad anello a San Martino di Castrozza

Le Crode Rosse e Malga Pala è una bella escursione ad anello da fare a San Martino di Castrozza. Percorrendo il sentiero dei Finanzieri si gode di un bel panorama sulle Pale di San Martino e su passo Rolle.

Partenza: San Martino di Castrozza, impianti a valle Colverde 1500 mt
Tipologia: anello
Dislivello: 750 D+  
Lunghezza: 10 km  
Quota massima: Crode Rosse 2150 mt
Tempi: 4 h per l’anello
Segnaletica: ottima, tranne da malga Pala alle Crode Rosse che è assente (vedi consiglio sotto)
Difficoltà: medio-difficile (media, vedi consiglio sotto)
Punti d’appoggio: Malga Pala 1897 mt
Cime percorse: Crode Rosse 2150 mt
Segnavia: 712 – sentiero dei Finanzieri        
Gruppo: Pale di San Martino
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 22, Pale di San Martino
Periodo consigliato: estate – autunno
Adatto ai cani: si, ma impegnativo. Cenge ripide erbose.
Presenza d’acqua: no
Cosa vedere: il Cimon della Pala

INTRODUZIONE:

Raggiungere le Crode Rosse e malga Pala per il sentiero dei finanzieri è un’escursione da fare a San Martino diCastrozza, poco frequentata, tra le Dolomiti. 

L’escursione alle Crode Rosse e a malga Pala sarebbe di media difficoltà, ma presenta un paio di criticità che la rende medio difficile. Il dislivello totale è di 750 mt e si percorre una distanza di 10 km circa. La difficoltà sta nel tratto dopo malga Pala. Se per arrivarci bisogna risalire ripide piste da sci, il tratto successivo si risale la cengia erbosa che forma le Crode Rosse che, oltre ad essere molto ripida, non è presente un sentiero vero e proprio, ma qualche traccia ogni tanto. L’orientamento rimane comunque facile, si intuisce subito l’unica direzione da seguire, col senno di poi, comunque, io vi consiglio di fare l’itinerario in un altro modo evitando questo tratto e raggiungendo comunque le crode Rosse. Vedi sotto il mio consiglio. La parte più emozionante dell’escursione rimane comunque la cima delle Crode Rosse: una distesa erbosa verde con il Cimon della Pala di fronte, che occupa tutta la vista. Voltandosi, si può ammirare dall’alto San Martino di Castrozza e passo Rolle, i Lagorai, con il Colbricon in primo piano, e in lontananza il Latemar. Si vede inoltre da vicino anche cima Rosetta e tutta la valle del Cismon, con il monte Pavione in lontananza.

È online e disponibile "Alla scoperta dei rifugi delle Pale di San Martino"! Guida escursionistica che ti porta a conoscere i rifugi delle Pale, le principali escursioni da fare e i luoghi più belli da vedere nel gruppo più vasto delle Dolomiti. Perfetta sia per chi soggiorna un periodo in questa zona, sia per chi vuole iniziare a conoscere questi luoghi con escursioni sia facili sia impegnative. Acquistabile qui su Amazon: 

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO PER LE CRODE ROSSE:


Per raggiungere le Crode Rosse e malga Pala si parte dal centro di San Martino di Castrozza, più precisamente dagl’impianti a valle di Colverde a 1500 mt. Da qui si risalgono a piedi le piste da sci lungo ampie strade forestali e prima di giungere agli impianti a monte si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per malga Pala. Da qui in 10 minuti si raggiunge la malga a 1897 mt, un’ora dalla partenza. Ora si supera la malga e si può osservare l’ampia distesa verde che forma le Crode Rosse. La direzione da seguire è evidente anche se non è presente il sentiero e ci si incammina verso nord. Si sale molto ripidamente per cenge erbose, il sentiero a volte è presente a volte no, con qualche piccola traccia che aiuta l’orientamento. Dopo circa due ore dalla partenza di giunge in cima alla Crode Rosse a 2150 trovandosi di fronte il Cimon della Pala. Ora si prende il sentiero dei finanzieri, segnavia 712, che scende direzione passo Rolle. Il primo tratto di discesa è abbastanza ripido per poi proseguire il leggera discesa fino a malga Fosse di sopra. Malga Fosse è una malga chiusa. Subito prima di malga Fosse è presente l’innesto col sentiero che scende a San Martino da Passo Rolle e lo si prende. Ora, con una tranquilla discesa si giunge a San Martino di Castrozza. 4 ore dalla partenza. 

IL MIO CONSIGLIO:


Dopo aver fatto questa escursione in questo modo posso consigliarvi di procedere diversamente per godervi meglio questo giro, e cioè percorrerlo nel verso opposto. Da San Martino di Castrozza si prende il sentiero che sale a passo Rolle, cosicché nella prima parte di salita la pendenza è molto meno ripida rispetto a salire per le piste da sci. Da malga Fosse di Sopra si prende il sentiero dei finanzieri che porta alle Crode Rosse. Ora anziché deviare per ripido pendio a malga Pala si continua per il sentiero dei finanzieri che, ben segnato, conduce agli impianti a monte di Colverde (712 e 706). Da qui si può fare una breve deviazione a malga Pala per poi scendere a San Martino di Castrozza per le piste.

 POTREBBE INTERESSARTI


SEGUIMI SUI SOCIAL A QUESTI LINK

Acquista le guide targate Volpi del 

FOTO:

Gps 3d'escursione.

Gps dell'escursione, i colori indicano l'altimetria.

altimetria del percorso.

È online e disponibile "Alla scoperta dei rifugi delle Pale di San Martino"! Guida escursionistica che ti porta a conoscere i rifugi delle Pale, le principali escursioni da fare e i luoghi più belli da vedere nel gruppo più vasto delle Dolomiti. Perfetta sia per chi soggiorna un periodo in questa zona, sia per chi vuole iniziare a conoscere questi luoghi con escursioni sia facili sia impegnative. Acquistabile qui su Amazon: 

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:


Partenza a Colverde.

salendo le piste da sci.

deviazione per malga Pala.

malga Pala.

malga Pala.

Risalendo le Crode Rosse.

Risalendo le Crode Rosse.

Cima Rosetta.

mucche al pascolo sui verdi pendii.

Il Cimon della Pala.

Il Cimon della Pala.

le Crode Rosse.

il sentiero dei finanzieri.

Le Crode Rosse.



Passo Rolle.

Rosetta.

La Tognazza e dietro il Latemar.

la funivia Rosetta.

Il ripido versante da risalire. In basso a sinistra malga Pala.

San Martino di Castrozza.

scendendo verso passo Rolle.

il sentiero che da passo Rolle scende a San Martino.

Il Cimon della Pala.

Le Crode Rosse viste da sotto.

PIANIFICA LE TUE ESCURSIONI IN MONTAGNE CON LE GUIDE VOLPI DEL VAJOLET, QUI TUTTI I LINK PER ACQUISTARLE SU AMAZON:

       


Commenti

Popular Posts