Mont Alt di Framont: escursione da passo Duran per il rifugio Carestiato

 Mont Alt di Framont: escursione da passo Duran per il rifugio Carestiato

L'escursione al "Mont Alt di Framont" è un panoramico trekking da fare tra le Dolomiti dell'agordino. Si parte da passo Duran e si passa per il rifugio Carestiato. Bel sentiero panoramico sulla Moiazza.


Partenza: Passo Duran 1598 mt
Tipologia: andata/ritorno
Dislivello: 900 D+ compresi i saliscendi
Lunghezza: 14 km  
Quota massima: Cima Mont Alt di Framont 2181 mt
Tempi: 3 h per raggiungere la cima
Segnaletica: ottima, seguire rifugio Carestiato, forcella Camp e poi Mont Alt
Difficoltà: medio-difficile
Punti d’appoggio: Rifugio Bruto Carestiato 1834 mt
Cime percorse: Cima Mont Alt di Framont 2181 mt
Segnavia: 549 – 554        
Gruppo: Moiazza
Cartografia: Tabacco 1:25.000, foglio 25, Dolomiti di Zoldo, Cadorine e Agordine
Periodo consigliato: estate – autunno
Adatto ai cani: si, ma impegnativo. Lunghi tratti al sole
Presenza d’acqua: si, unica fontanella vicino passo Duran
Cosa vedere: Panorama strepitoso dalla cima


INTRODUZIONE:

L’escursione alla cima Mont Alt di Framont è un trekking stupendo da fare in agordino con un panorama mozzafiato su tutte le Dolomiti, in particolare sulla Moiazza.

Raggiungere la cima Mont Alt di Framont è una classica escursione in agordino. Si percorrono sentieri tra le Dolomiti e si passa per uno dei più frequentati rifugi dell’agordino, il rifugio Bruto Carestiato. L’escursione è abbastanza impegnativa, specie l’ultimo tratto che porta alla cima Mont Alt di Framont, dove il sentiero si fa molto ripido. Il dislivello per raggiungere la cima è di 700 mt, ma considerando il ritorno per la stessa strada dell’andata ci sono due risalite, Risalire a forcella Camp e risalire al rifugio Carestiato. La lunghezza totale dell’escursione è di 14 km. Se ci si ferma unicamente al rifugio Carestiato è una passeggiata facile che comporta una durata di soli 45 minuti. Il sentiero che porta a Forcella Camp è leggermente esposto e bisogna fare un po’ di attenzione. Al ritorno, inoltre, è anche tutta al sole e i bassi pini mughi creano un clima molto caldo. Superata forcella Camp si apre una splendida vallata verde, davvero piacevole alla vista, con la Moiazza che fa da contorno al paesaggio. Il pezzo forte di questa camminata rimane comunque il panorama che si gode da forcella Camp. Veramente a 360 gradi. Se verso nord si possono ammirare le imponenti pareti della Moiazza, a sud si ha una vista a strapiombo su Agordo e i paesi limitrofi. Si notano bene le Pale di San Martino, le Pale di San Lucano, cima Pape, il Mulaz, l’Agner, il Tamer e il San Sebastiano. In lontananza si vede bene il rifugio Scarpa e per l’occhio più attento si riesce a vedere il bivacco Bedin sulle Pale di San Lucano. Infine in lontananza, verso sud est, si vede la Gusela del Vescovà sulla Schiara.

  Scopri le Dolomiti con le guide "Alla scoperta dei rifugi delle Dolomiti" con possibilità di inserire il timbro del rifugio!!!  Volume 1 e 2


Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:


  

L’ESCURSIONE IN DETTAGLIO AL MONT ALT DI FRAMONT:


Per raggiungere la cima del Mont Alt di Framont si parte da passo Duran in Agordino a 1600 mt. Il passo Duran è raggiungibile da Agordo o dalla val di Zoldo. Lasciata l’auto si prende il sentiero 549, che in poco tempo sale ripidamente alla carrareccia che porta al rifugio Carestiato. Ora si procede a sinistra per comoda sterrata quasi pianeggiata fino a giungere al rifugio Carestiato a 45 minuti dalla partenza. Dal rifugio Carestiato si prosegue per sentiero 554, seguendo le indicazioni per forcella Camp. Si scende leggermente in mezzo al bosco per poi proseguire in falsopiano, fuori dal bosco, per un sentiero un po’ scosceso e leggermente esposto. Superato questo lungo tratto la salita riinizia verso forcella Camp a 1933 mt. Superata si scende ripidamente per la “Busa del Camp” e ignorando le indicazioni per il rifugio Vazzoler, si continua seguendo i cartelli “Mont Alt di Framont”. Superata la stretta vallata circondata tra le Dolomiti si intravede il ripido sentiero di salita e imboccato, guardandosi all’indietro si vede la bellissima vallata dall’alto. Si continua ora per l’ultimo tratto davvero ripido e dopo 3 ore dalla partenza si giunge alla cima del Mont Alt di Framont a 2181 mt. Per il ritorno si procede per la stessa strada effettuata all’andata.

TRACCIA GPX

traccia gpx escursione al Mont Alt di Framont.


POTREBBE INTERESSARTI:


FOTO:

Gps 3d dell'escursione.

altra prospettiva.

traccia gps, i colori indicano l'atimetria.

profilo altimetrico fino alla cima.

rifugio San Sebastiano a passo Duran. 

La Moizza subito all'inizio.

prime indicazioni.

fontanella a inizio escursione.

la carrareccia che porta al rifugio Carestiato.

indicazioni.

verso forcella Camp.

verso forcella Camp.

indicazioni.

Forcella Camp.

verso il Framont.

Seguimi su www.instagram.com/luca_matt per non perderti le mie ultime escursioni.

ultimo tratto prima della cima.

croce di vetta.

verso Agordo.

il rifugio Carestiato.

Bivacco Bedin e Mulaz dietro.

la valle di San Lucano.

Pale di San Lucano.

Stella Alpina.

Seguimi su www.instagram.com/luca_matt per non perderti le mie ultime escursioni.

La Moiazza.

Verso il Mont Alt.

Il Mont Alt di Framont infondo e il sentiero che scende da forcella Camp.


Il rifugio Carestiato.

il passo Duran e San Sebastiano.

PIANIFICA LE TUE ESCURSIONI IN MONTAGNE CON LE GUIDE VOLPI DEL VAJOLET, QUI TUTTI I LINK PER ACQUISTARLE SU AMAZON:

       



Commenti

Popular Posts