Escursioni Falcade: 6 da non perdere!

 Escursioni Falcade: 6 da non perdere!

La zona di Falcade, valle dei Biois, offre molte escursioni trekking da fare in montagna lungo i sentieri delle Dolomiti in Veneto. Da facili passeggiate a itinerari più impegnativi, a chi piace camminare a piedi non può non passare in questa valle.


La valle del Biois, il cui paese principale è Falcade, offre davvero molto dal punto di vista escursionistico. Essa si trova in un punto strategico tra Marmolada, Civetta e Pale di San Martino e i passi principali sono il San Pellegrino e il passo Valles. Le escursioni e camminate che si possono fare in questa vallata sono molteplici, in questo posto ve ne elencherò 6. la valle del Biois si chiama così per via del torrente Bios che scorre lungo di essa. 

1) Rifugio Laresei e Col Margherita


Raggiunge il Col Margherita e il rifugio Laresei da Passo Valles è una facile escursione se ci si trova nei pressi di San Martino di Castrozza o Falcade.
L’escursione è facile. Il dislivello positivo è di 450 D+ per una lunghezza di 11.5 km e si percorrono esclusivamente ampie strade sterrate dalla dolce pendenza. L’unico punto negativo è che non è presente ombra e si è sempre sotto al sole. Il panorama a 360 gradi rimane comunque il piatto forte di quest’escursione.


2) Cascate della Val Gares, Orrido delle Comelle e Viaz del Bus


Un’escursione davvero interessante da fare in Val Gares, vicino Falcade, è visitare le cascate delle Comelle, percorrere l’orrido delle Comelle e tornare a Gares per il Viaz del Bus. Ci si trova all'interno delle Dolomiti delle Pale di San Martino e l’escursione non è di per sé difficile. Il dislivello non è molto, 700 mt D+, e la lunghezza totale è di soli 8 km, relativamente breve. La parte difficile è data dal fatto che si percorrono dei tratti un po’ esposti lungo un sentiero attrezzato dove servirebbe il kit da ferrata.


3) Malga Stia e Forcella Stia


Raggiungere Malga Stia e forcella Stia è senz'altro un’escursione molto appagante che si può fare nel gruppo delle Pale di San Martino dalla parte della vallata Agordina. Si parte dal piccolo paesino di Garés, situato in fondo all'omonima vallata.
E' un escursione che si può fare se ci si trova a Falcade o in agordino. Questi posti, nonostante nascondono dei veri e propri gioielli della natura, non sono sovraffollati dai turisti, sicuramente un vantaggio per chi ama davvero la montagna. L'ambiente che si respira a Malga Stia è veramente confortevole e rilassante, immersi nella natura e circondati dalle vette Dolomitiche con verdi alpeggi con mucche al pascolo.


4) Baita Col Mont e rifugio Cacciatori


L’escursione alla Baita Col Mont e al rifugio Baita dei Cacciatori è un bellissimo trekking da fare sulle Dolomiti di Falcade, più precisamente ai piedi delle Cime d’Auta, gruppo Marmolada.


5) Rifugio Mulaz da passo Valles


Il rifugio Mulaz da passo Valles è una di quelle escursioni nelle Pale di San Martino assolutamente da fare. Tra le Dolomiti di Veneto e Trentino. Essa offre panorami mozzafiato sulle cime e sulle vallate circostanti in pieno paesaggio dolomitico. Per raggiungere questo rifugio ci sono vari sentieri e percorsi, ma quello che sale dal passo Valles è sicuramente l'itinerario più bello e panoramico.
 

6) Cima Bocche e laghi di Juribrutto


Cima Bocche è un’escursione impegnativa che regala un panorama strepitoso sulle Dolomiti, si sale da Malga Vallazza, per quest'itinerario a passoValles. Oltre alla bellezza del panorama si passa per due splendidi specchi d’acqua, i laghi di Iuribrutto.

È online e disponibile "Alla scoperta dei rifugi delle Pale di San Martino"! Guida escursionistica che ti porta a conoscere i rifugi delle Pale, le principali escursioni da fare e i luoghi più belli da vedere nel gruppo più vasto delle Dolomiti. Perfetta sia per chi soggiorna un periodo in questa zona, sia per chi vuole iniziare a conoscere questi luoghi con escursioni sia facili sia impegnative. Acquistabile qui su Amazon: 

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

Commenti

Popular Posts