Monte Cesen: 7 escursioni da non perdere

 Monte Cesen: 7 escursioni da non perdere

Il monte Cesen offre molte escursioni, trekking e passeggiate per chi ama camminare a piedi lungo sentieri di montagna. Montagna di Valdobbiadene è una delle vette principali delle Prealpi Trevigiane.


Il massiccio del monte Cesen è un gruppo molto esteso compreso tra le province di Treviso e Belluno e offre molti itinerari e trekking per tutti gli amanti delle camminate in montagna, in particolare nelle Prealpi Trevigiane. Conosciuto anche come la montagna di Valdobbiadene, con la località più famosa, Pianezze, la sua dorsale parte dalla vallata del Piave, con Segusino  per poi proseguire longitudinalmente verso est. La cima più alta è appunto il Cesen a 1570 mt, però è formato da molte altre vette come Monte Barbaria, monte Orsere, monte Zogo. In questo post vi elenco le principali passeggiate ed escursioni che si possono fare in questa montagna della provincia di Treviso.


1) Anello del monte Cesen


L'escursione ad anello al monte Cesen è un itinerario perfetto se si abita in pianura veneta e si vuole fare un’escursione vicino a casa, davvero sorprendente ed molto panoramica nelle Prealpi Trevigiane. Si cammina lungo i verdi pascoli e vallate con un panorama eccelso sulla pianura e la val Belluna. L’escursione non presenta punti di difficoltà tecnica, il dislivello è di 650 metri circa considerando i vari saliscendi e la pendenza non è mai eccessiva tranne il primo tratto che da Pianezze sale al monte Barbaria, dove qui la pendenza è molto elevata. Dalla cima si può ammirare tutta la pianura Padana fino a Venezia, le prealpi trevigiane con i laghi di Revine, verso Nord si può vedere tutta la val Belluna da Feltre fino a Sedico, le Vette Feltrine e anche alcune cime delle Dolomiti.

LINK: Anello del monte Cesen.

2) Cima Cesen da malga Mariech


Raggiungere la cima del monte Cesen è una facile camminata da fare nelle Prealpi Trevigiane. Se si abita in pianura e si vuole evadere dalla città respirando aria sana cercando una meta abbastanza vicina il monte Cesen sopra Pianezze di Valdobbiadene può essere una metà perfetta. L’escursione è davvero breve, una passeggiata in Veneto, perfetta per metà giornata.

LINK: Cima Cesen da Mariech.

Stai cercando un itinerario nelle Prealpi Venete?' E' uscito "Alla scoperta delle prealpi Venete" stupenda guida targata Volpi del Vajolet che ti porta a scoprire ben 30 itinerari che spaziano dal lago di Garda alla diga del Vajont passando per il monte Grappa, l'altopiano di Asiago e le prealpi trevigiane.

Acquistala subito su Amazon sul link qui sotto:

3) Rifugio Posa Puner da Pianezze


La traversata da Pianezze, a malga Mariech fino al rifugio Posa Puner è una splendida escursione da fare sul monte Cesen.  Questa camminata, nelle Prealpi Trevigiane, è di media difficoltà. Si percorrono 12.5 km con un dislivello positivo di 500 mt. Se si percorre il giro in senso orario, la parte più impegnativa è la prima. Il dislivello positivo si sviluppa quasi interamente nei primi tre km. La parte che da Pianezze risale al monte Barbaria è davvero ripida, un vero muro (vedi grafico altimetrico). Raggiunta la croce, l’itinerario nel monte Cesen è davvero piacevole da fare. Si percorre tutta la cresta orientale del Cesen, con una vista super sulla pianura (noi purtroppo abbiamo trovato una giornata di nebbia e nuvole basse). Nelle giornate di cielo terso, lungo questo sentiero delle creste del monte Cesen è nitidissima da vedere la laguna di Venezia. 


4) Malga Garda e monte Garda


Raggiungere Malga Garda è una classica escursione nel monte Cesen, nella parte settentrionale, nel bellunese, sotto il comune di Lentiai. L’escursione è davvero facile. Si percorrono 8.5 km tra andata e ritorno con uno dislivello positivo di 300 mt. L’itinerario a malga Garda è una facile escursione in Veneto. La pendenza del percorso è davvero bassa e presente diversi tratti quasi pianeggianti. 


Disponibile su Amazon la mia nuova guida "Alla scoperta dei sentieri del monte Grappa".  Ti porta a scoprire 23 itinerari sul massiccio del monte Grappa, lungo i sentieri della Grande Guerra. Con tantissime foto del Grappa, cartine che indicano il percorso, descrizioni dettagliate e un approfondimento storico, non puoi lasciarti sfuggire questa bellissima guida!

5) Monte Zogo da Milies


L'escursione ad anello, che da Milies porta al monte Zogo e malga Doc, è una bella camminata da fare nelle  Prealpi trevigiane, vicino Segusino. Da qui si può godere di un bellissimo panorama sulla pianura Veneta, in particolare sul letto del fiume Piave, e verso nord sulla Val Belluna con scorsi sulle Dolomiti e Vette Feltrine, il tutto ambientato in verdi pascoli tipici dell’alpeggio di queste zone dove in estate in queste montagne e malghe vengono portate le mucche al pascolo. 


6) Salita a Milies e Stramare da Segusino


L’escursione che da Segusino porta ai borghi di Stramare e Milies è un bel itinerario da fare nelle Prealpi Trevigiane. È un’escursione ad anello nelle Prealpi Venete di media difficoltà, di lunghezza 13 km e con un dislivello di 600 mt. Si percorrono sentieri di antichi pastori e selciati in mezzo a castagneti storici, antichi capitelli e fienili, con splendide vedute sulla piana di Segusino, con il Piave che scorre attraverso. Si visitano anche gli antichi borghi di Milies e, in particolare, di Stramare, davvero carino e raccolto. Si scorgono le vette che proteggono questa vallata del monte Cesen del monte Zogo.

7) Monte Orsere



L’escursione ad anello che porta in cima al monte Orsere e a malga Molvine è un bel itinerario da fare sul monte Cesen da Pianezze di Valdobbiadene. Il gruppo del Cesen è una delle montagne principali delle Prealpi Trevigiane, in Veneto, e il monte Orsere è una delle vette che si può raggiungere con una camminata relativamente facile. Seppur la salita che porta alla vetta è abbastanza ripida, il dislivello totale è di 400 mt, che si affrontano solo nel primo tratto. In un’ora di cammino, infatti, si è in vetta. La lunghezza totale del percorso è di 9 km, ma se si vuole accorciarla, giunti al bivio per malga Molvine, si può deviare direttamente a Pianezze per il sentiero del Giglio, rendendo l’itinerario adatto anche per metà giornata. Uno dei punti forti di questa escursione è sicuramente il panorama.


 PIANIFICA LE TUE ESCURSIONI IN MONTAGNE CON LE GUIDE VOLPI DEL VAJOLET, QUI TUTTI I LINK PER ACQUISTARLE SU AMAZON:

      

Commenti

Popular Posts